Termocamini Helios: quando una valvola può fare la differenza…

Come abbiamo già ribadito più volte, i termocamini sono delle macchine complesse il cui funzionamento dipende da un consistente numero di componenti. All’interno dell’involucro di lamiera vi è infatti un intero mondo di dettagli, accuratamente studiati per poter contribuire al funzionamento dell’intera macchina nel migliore dei modi.

Pompe, circolatori, tubi, sonde, materiali vari…  e poi visibile sullo sportello (scopri tutti i vantaggi della nostra serranda ultima generazione) una valvola particolare. Proprio quella che, a primo impatto, sembrerebbe avere una funzione estetica o di minima considerazione mentre in realtà offre un contributo molto importante.valvola comburente2

Grazie ad essa e alle sue regolazioni, infatti, si può gestire il flusso di aria che entra nella camera di combustione e condiziona la generazione del fuoco (con una notevole ottimizzazione dei consumi!!!).  Ma oltre a questo vantaggio tecnico, ve ne è un altro più estetico: questa valvola, come detto, permette l’entrata dell’aria che oltre a interessare la combustione crea uno strato sul vetro, dandogli modo di rimanere pulito più a lungo. Parte dell’aria va a creare proprio una barriera che ostacola quell’odioso annerimento, offrendo una visione limpida del fuoco per diversi giorni. E questo comporta anche la possibilità di distanziare in più giorni le operazioni di pulizia.

Si ha dunque un doppio vantaggio: ci si gode di più la fiamma del fuoco e ci si dedica di meno alla pulizia. E ancora le operazioni di pulizia saranno anche più semplici, considerata la doppia apertura dello sportello.

Condividi su
Chiudi il menu