maya

Il braciere Maya: quando gli scalini non sono più un problema

 

Tra le parole più odiate che si conoscono vi sono sicuramente gli scalini. Chiunque infatti si trova di fronte a questo vocabolo viene subito rapito dallo sconforto che si prova pensando alle fatiche relative a quando bisogna affrontarli. Nonostante questa resti una delle attività fisiche migliori, che si svolge peraltro quasi quotidianamente (non prendete le scale mobili, fate funzionare i vostri quadricipiti! Si stima che salendo le scale si bruciano addirittura 10 calorie al minuto!), non c’è solo da spaventarsi quando si parla di scalini.

Ce ne sono infatti anche di benevoli, sviluppati proprio per venire incontro alle esigenze dei più pigri. Considerando, dunque, il nostro braciere Maya, si scopre proprio che esso è costituito da una serie di scalini, i quali permettendo lo scivolamento dei residui nella parte più bassa, lasciano libera la resistenza di accensione.

E questo in pratica cosa vuol significare?

Semplice! In questo modo non si è costretti a pulire il braciere ogni volta che si vuole accendere la macchina, si diminuiscono i consumi, si ottimizza il funzionamento e l’accensione risulta essere automatica e più sicura.

Badate bene però che non abbiamo detto di non pulire mai le vostre Biostufe o Biocaldaie… per farle rendere al massimo dovete sempre farlo almeno una volta a settimana!

E nei prossimi appuntamenti vi spiegheremo tutti gli accorgimenti da tenere…

Scelto per te

IWOOD

Termocamini a legna a confronto: Ecoflame e Iwood

Quando si crede fortemente in quello che si fa e ci si riserva dentro tutte ...

Lascia un commento